Crociera Galapagos o Galapagos Tour?

Se avete le idee ben chiare.. potreste anche evitare di proseguire, e scegliere subito la vostra crociera o il vostro tour!

Ma nella maggior parte dei casi l’idea iniziale che probabilmente si ha, andrà un attimino ponderata e magari riconsiderata: cosa interessa veramente e quali sono le scomodità o gli inconvenienti a cui si va incontro? E’ importante aver ben chiaro cosa differenzia una crociera Galapagos da un Galapagos tour, l’attitudine che richiede e le soddisfazioni che dona l’una o l’altra soluzione, così le isole Galapagos e il viaggiatore si incontreranno meglio…

Con una crociera o con un tour non si vedranno esattamente gli stessi luoghi delle Isole Galapagos

paesaggio dall'alto delle galapagosCi sono essenzialmente due modi principali per esplorare le isole Galapagos: una è con un tragitto di più giorni in barca (di diverso tipo) mentre l’altra è programmando più notti in hotel con degli spostamenti e delle escursioni su diverse isole. Il fatto che adottando uno o l’altro si vedranno meglio alcuni luoghi piuttosto che altri non è in generale un grande problema per la maggior parte dei viaggiatori, i quali hanno soprattutto la voglia di scoprire queste isole rilassandosi, godendo delle estreme particolarità e del senso di estraniamento dalla ordinaria vita quotidiana europea. Lo può certamente diventare però per coloro i quali hanno maturato un certo interesse od una particolare curiosità, formandosi magari con molte letture o dai racconti di amici una immagine che, se non confermata, può portare ad una delusione (cosa che vorremmo a tutti i costi scongiurare!). Per questo di seguito descriviamo brevemente le peculiarità delle due modalità di base disponibili per visitare le isole Galapagos, sperando di chiarire sufficientemente le idee e rendervi meglio consapevoli nel momento di valutare e scegliere (auspicabilmente con noi, se vorrete contattarci per una offerta) una effettiva soluzione.

Crociera Galapagos: vivere (e soffrire) il mare

Barca per crociere alle GalapagosIn generale scegliendo una qualunque tra le tipologie di crociera galapagos (in barca a vela-motore, yacht, catamarano, nave, a loro volta economiche, turistiche o di lusso così come trovate meglio descritto nella pagina specifica collegata) si ha l’opportunità di vedere i luoghi di interesse sparsi in zone non collegate ai centri abitati delle isole. Per lo più ogni luogo avrà più siti da visitare con sbarco (bagnato o secco) del gruppo degli occupanti della nave accompagnati da una guida naturalistica. Il grosso della navigazione si svolgerà di notte, e poi tra il mattino ed il pomeriggio si effettueranno riposizionamenti più limitati. Va da sè quindi che, a fronte della possibilità di visitare i luoghi più remoti ed appartati (quanto lo saranno dipenderà dalla specificità di un itinerario e dalla stagione alta o bassa) magari stabilendo una atmosfera da “avventurieri del mare”, sorgono alcuni inconvenienti di cui tener conto: 1. il mal di mare, più alto in alcune stagioni, inversamente proporzionale alla dimensione della nave e legata alle sue caratteristiche dinamiche (il catamarano è la scelta più stabile, la barca vela motore piccola lo è meno); 2. la vita di bordo, separata dal contesto sociale locale, che può risultare o monotona o al contrario stimolante, dipendente dall’intimità e complicità degli occupanti in un dato spazio (e del fatto che alle sei viene già notte) 3. alcune scomodità, sempre dietro l’angolo, dovute alla limitatezza dei posti disponibili su ciascuna imbarcazione e all’alta richiesta in alcuni periodi: cabine rumorose, spazi e finestre non adeguati, vibrazioni ed olezzi che possono peggiorare la nausea. 

Insomma, la riuscita dipende molto dal budget e dai giusti consigli che attenuano gli effetti della malasorte… Prima di contattarci ed approfondire, per farvi una idea più concreta, potete comunque già vedere i nostri esempi di crociera galapagos di meno di una settimana oppure esempi di crociera galapagos di una settimana o più.

Galapagos Tour: albergo ed escursioni (itinerando)

spiaggia per relax alle GalapagosDiversamente che dalla crociera, un tour galapagos (chiamato spesso anche “hopping” quando prevede soggiorni su isole differenti oppure combinato se prevede escursioni da una unica isola) si integra e si appoggia di più alla dimensione dei centri urbanizzati e dei suoi abitanti, basandosi sulle infrastrutture pubbliche e sulle piccole attività turistiche proprie di un territorio (ad esempio ristoranti). Questo se da un lato “contanima” l’esperienza più intensa con la Natura dall’altro la arricchisce con elementi di mondanità e libertà. Ci sarà inoltre più confort negli hotel (si potranno scegliere varie categorie di hotel), visite di gruppo più eterogenee e appunto svaghi serali più aperti all’improvvisazione. Se si deciderà di soggiornare su più isole, i contesti varieranno e l’incontro con la natura più bella saranno garantite sia dalle escursioni in barca ( e da quelle terrestri, notevoli nelle isole più grandi, più curate ed approfondite che in barca ) che dai tragitti di spostamento (non più lunghi delle due/tre ore al giorno). I fattori da tener conto quindi: 1. gli spostamenti (per hopping su più isole) , che prevedono di fare e disfare più volte le valige nei cambi di hotel 2. le guide ed i gruppi (spesso più ampi rispetto ad alcune barche piccole) che possono variare 3. la scelta più ristretta dei luoghi visitabili.

Vi sarà comunque molto utile guardare gli esempi di galapagos tour 5 giorni o esempi di galapagos tour 8 gg magari confrontandoli con itinerari in barca della stessa durata. Poi ovviamente potrete contattarci per trovare il galapagos tour che più fa per voi oppure considerare una crociera galapgos

Crociera Galapagos e Tour Galapagos, due prospettive diverse per vivere lo stesso sogno

Di certo non mancherete di vivere l’esperienza, sia un Galapagos Tour che una Crociera Galapagos vi doneranno incontri ravvicinati con le creature che abitano i tanti angoli di questo mondo di terre sospese tra cielo e mare. E’ la Natura che domina e deve dominare! Dal mare salirete accompagnati nei piani ecologici dai paesaggi ad essi propri: dai fondali alle scogliere e alle spiagge, dalle colate laviche ai vulcani ed ai monti, passando dalle terre coltivate e modellate dalla vita dell’uomo. Grotte, tunnel e canyon in un sali e scendi di emozioni soleggiate o brumose dettati dai colori contrastanti o smorzati. Quello che cambierà, forse, è il modo di condividere, di stare in gruppo e di trascorrere il tempo tra voi stessi, il mondo umano e la Natura.. a voi l’immaginario che vorrete tradurre in viaggio!